CAVA DE’ TIRRENI (SA). I suoni dell’universo in “Revolution”, l’ultimo CD del pianista Marco Volino, l’Einaudi metelliano

A distanza di tre anni dall’uscita di “Anamnesis”, raccolta di dodici brani per pianoforte che raccontano il ridestarsi dell’anima, il compositore e concertista cavese Marco Volino ha presentato il suo nuovo lavoro, dal titolo “Revolution”. Dopo un’originale e accurata ricerca relativa ai suoni primordiali dell’Universo e alla loro combinazione con la natura evoluta di oggi, il musicista li ha trasformati in suggestive, emozionali ed emozionanti melodie, combinando con maestria il pianoforte e l’elettronica sperimentale.

Con questo album, in cui soddisfa i palati più raffinati e nello stesso tempo tocca il cuore di chi vuole solo abbandonarsi al fluire delle note (sul modello di pianisti e compositori come Ludovico Einaudi, Ennio Morricone, Philip Glass e Yann Tiersen), ha fatto un ulteriore passo avanti nel salotto buono della musica nazionale.

Ha già al suo attivo prestigiose e apprezzate esibizioni, non solo nel territorio: tra le altre, a Milano, a Villa Guariglia a Raito, all’Anfiteatro Comunale di Baronissi, a Cava nell’artistico chiostro dell’Abbazia Benedettina. È questo il risultato di una formazione di alta qualità, culminata con la guida, a Milano, di un maestro prestigioso come Roberto Cacciapaglia, più noto come Ruby, tastierista del grande Franco Battiato.

Attualmente ha un contratto con la storica Casa Discografica “Top Records” di Milano e la sua musica viene ascoltata dovunque sulle principali piattaforme digitali come Spotify, Itunes e Youtube.

Domenica 31 Marzo è stato trasmesso il concerto tenutosi il 16 Dicembre 2018 presso il Chiostro di San Francesco di Cava de’ Tirreni, all’interno della 5a edizione di CavaVino. È stato condiviso da RTC Quarta Rete, da Radio Cava New Generation e dalla pagina ufficiale FB dell’artista, forte di quasi ventimila sostenitori. Pertanto sarà possibile risentirlo quando si vuole su FB e su You Tube. In questa circostanza il Maestro Volino è stato affiancato alle tastiere dal talentuoso pianista e compositore cavese Ernesto Tortorella. Due musicisti ancora giovani, già con un bell’avvenire dietro le spalle, già capaci di far parlare i tasti, eseguendo, interpretando e componendo. Due musicisti già decollati e destinati a volare …

Condividi

Commenti non possibili