Archivio

ricerca per autore

 

Inaugurato il parco giochi Peter Pan

PONTECAGNANO FAIANO (SA). Il sorriso di oltre cinquecento bambini. E’ questa l’immagine più bella della cerimonia di inaugurazione del nuovo parco giochi Peter Pan organizzata dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica.

Il coinvolgimento delle scuole cittadine e lo spettacolo di Giovanni Muciaccia, storico conduttore di Art Attack, hanno sancito e arricchito di entusiasmo, questa mattina, la riapertura dell’area ludica di via Raffaello Sanzio che è stata interamente riqualificata dall’Amministrazione. 

Nuova pavimentazione antitrauma, nuovi giochi e attrezzature per disabili, nuove panchine e cestini sono solo alcuni degli elementi al centro dell’intervento predisposto dal Comune. 

A rendere più sicuri gli spazi l’attivazione di un sistema di videosorveglianza con tre telecamere a vigilare sull’intera zona. 

Apertura della cerimonia con l’esecuzione dell’Inno d’Italia e gli interventi degli alunni sull’importanza e sul significato della giornata. 

Orgoglio e soddisfazione nelle parole del Primo Cittadino. “Grazie di cuore ai bambini, ai docenti, ai dirigenti – ha detto il Sindaco Ernesto Sica – per la condivisione di questo straordinario momento che è sinonimo di educazione civica. Lo è perché l’inaugurazione di un’opera, ancor di più un’area giochi, richiede un impegno forte e comune anche per salvaguardarla in quanto qui ci sono l’impegno finanziario dell’Amministrazione e, di conseguenza, i sacrifici economici di tutte le famiglie di Pontecagnano Faiano. Qui c’è un patrimonio da difendere e ognuno di noi, da più piccoli ai più grandi, deve essere sentinella di rispetto, sicurezza e legalità”. 

“Siamo davvero orgogliosi – ha proseguito il Primo Cittadino Ernesto Sica – perché il parco Peter Pan rappresenta uno straordinario centro di aggregazione e, da oggi, lo è ancora di più. Riapriamo, infatti, un’area completamente riqualificata e, dopo gli atti vandalici del passato, più sicura. L’obiettivo, adesso, è di avvicinare questi spazi e il centro cittadino al nostro Parco Eco Archeologico che è un grande polmone verde e, insieme al Museo Archeologico Nazionale, custodisce la nostra storia. Allo stesso tempo, non ci fermiamo e andiamo avanti: sistemeremo altre aree ludiche del territorio e realizzeremo nuovi spazi per i nostri bambini”. 

A seguire la benedizione da parte di Don Roberto Faccenda, parroco della Chiesa San Benedetto, che, rivolgendosi agli alunni, ha espresso l’auspicio “che questo parco giochi possa essere consumato solo dal vostro utilizzo”. 

Particolarmente emozionante il taglio del nastro e l’ingresso nell’area Peter Pan dei tantissimi bambini. 

Spettacolare chiusura con le creazioni di Giovanni Muciaccia che ha, come sempre, incantato i piccoli e risposto alle loro numerose domande e curiosità.

 

Nuovi eventi per Natale in Città

processione-natalizia-pontecagnano-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Entra nel clou la rassegna Natale in Città 2017-2018 a Pontecagnano Faiano promossa dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica. 

Domani, dalle ore 10, interessante appuntamento al Palazzetto dello Sport di Sant’Antonio con l’iniziativa “La noble art” contro la violenza di genere e il bullismo. L’iniziativa, rientrante nell’ambito della campagna di sensibilizzazione all’educazione alimentare e all’approccio sociale, è promossa dall’Asd Sporting Center in sinergia con il comitato regionale Campania della Federazione pugilistica italiana e con il patrocinio e il sostegno dell’Amministrazione. 

Ed è grande l’attesa per le due tappe nel weekend di “Natale al borgo di Faiano”. La manifestazione è organizzata dalle Associazioni Insieme per la Città e Gera con la collaborazione di Noemi Dance, Socialmente, Associazione nazionale combattenti e reduci sezione “A. Castelluccio”, Consulta comunale degli Anziani e il supporto del Comune.

Sabato 16 dicembre, dalle ore 18.30, a piazza Garibaldi apertura della casa di Babbo Natale, esibizione di ballo, animazione e intrattenimento nelle strade. Testimonial d’eccezione l’attore Roberto Farnesi.

Domenica 17 dicembre, dalle ore 16.30, spettacoli per bambini con trampolieri, maghi, elfi, Santa Claus e, alle ore 19, tombolata presso l’ex Degustibus. 

Tante le iniziative anche da parte degli oratori cittadini. Sabato 16 dicembre, alle ore 19, spettacolo di evangelizzazione alla Parrocchia Sacro Cuore di Gesù in Farinia. 

Domenica 17 dicembre, alle ore 16, evento per bambini nella Chiesa del Sacro Cuore e San Michele in Corvinia. 

presepe-pontecagnano-vivimediaAltrettanto entusiasmante l’inizio della prossima settimana. Lunedì 18 dicembre, alle ore 10, l’Amministrazione inaugura il parco giochi “Peter Pan” con la partecipazione degli alunni delle scuole cittadine e lo spettacolo di Giovanni Muciaccia, storico conduttore di Art Attack. 

In serata, invece, la tradizionale tombolata presso l’Associazione “Punto d’Incontro” in via Toscana. 

Martedì 19 dicembre, alle ore 20, concerto di musica gospel “The Harlem Voices” alla Parrocchia Santissimo Corpo di Cristo. 

A salutare l’arrivo del Santo Natale sarà, come sempre, una Notte blu che si preannuncia ancora più spettacolare. Giovedì 21 dicembre, infatti, torna la serata più magica dell’anno in Città.

Ricco il programma dell’evento, organizzato dall’Associazione Ombra e dal comitato dei commercianti con il sostegno dell’Amministrazione, che prevede musica, spettacoli circensi, shopping, aperitivi nei locali, tanta animazione e vetrine dei negozi allestite a tema. Protagonisti nelle strade Murga los espantapajaros, le Sailor Popeye e P-funking band. Il percorso avrà inizio da via Tevere alle ore 18 per poi proseguire in via Isonzo, corso Umberto I, via Carducci, corso Europa, via Veneto e piazza Sabbato. 

Le iniziative andranno avanti con le tombolate di beneficenza in programma giovedì 28 dicembre all’Oratorio San Benedetto di Faiano e venerdì 29 dicembre all’Oratorio Virtus Nova. 

Sabato 30 dicembre, invece, in serata concerto natalizio alla Parrocchia Sacro Cuore di Gesù in Farinia. 

Giovedì 4 gennaio 2018, alla Biblioteca Civica “Alfonso Gatto” spazio a “Vieni ti presento un libro” a cura dell’Associazione “Il Ponte per il futuro”. 

Venerdì 5 gennaio due importanti appuntamenti per l’Epifania: “Una calza lunghissima” a corso Europa promossa dall’Associazione “Picentia Universitas” e dall’Oratorio “Virtus Nova” e “Faiano in…calza per la solidarietà” alla palestra della scuola “Moscati” a cura della Fondazione “Piergiorgio Avagliano”.

In serata giochi anche all’Associazione “Punto d’Incontro” di via Toscana. 

Sabato 6 gennaio, infine, tappa sul territorio di “Parola di Pollice Verde”, programma di rete 4 per la promozione e valorizzazione del territorio, e concerto natalizio alla Parrocchia Sant’Antonio. 

La rassegna Natale in Città 2017-2018 ha avuto inizio venerdì 8 dicembre con i festeggiamenti in onore di Maria Santissima Immacolata, il concerto di Katia Ricciarelli insieme ad Espedito De Marino Quartet al teatro San Paolo, l’esibizione itinerante dei Picarielli promossa dalla Confcommercio di Pontecagnano Faiano e dal Centro commerciale naturale Pontecagnano C’entro e l’inaugurazione del “Presepe in Congrega” a cura della Proloco Etruschi di frontiera e del Centro commerciale naturale Pontecagnano C’entro.

Campo di calcio comunale: presentato il progetto al Coni per l’erba sintetica

stadio-comunale-xxiii-giugno-pontecagnano-faiano-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Un nuovo campo di calcio in erba sintetica per lo Stadio comunale XXIII Giugno 1978. 

E’ l’obiettivo del progetto di fattibilità tecnica ed economica presentato dall’Amministrazione, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore ai Lavori pubblici e alla Manutenzione Mario Vivone con il sostegno del Consigliere Comunale delegato allo Sport Giuseppe Malandrino, al Comitato olimpico nazionale nell’ambito dell’iniziativa Fondo Sport e Periferie 2017. 

Il Comune, in tal senso, intende beneficiare del piano nazionale destinato a finanziare la costruzione o il completamento di impianti sportivi nelle città. 

Il progetto candidato dall’Ente prevede, per un importo complessivo di circa 600mila euro, un ulteriore adeguamento normativo e funzionale della struttura e il rifacimento dell’intero terreno di gioco, attraverso la sostituzione dell’attuale campo in terra battuta con un tappeto in erba sintetica e il sottostante sistema di smaltimento delle acque piovane. 

Nei mesi scorsi, l’Amministrazione aveva già provveduto a ripristinare il settore distinti, le recinzioni e i servizi igienici con un miglioramento di tutti gli spazi. 

“Da sempre – dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica – riteniamo tale progetto di primaria importanza a testimonianza di una grande attenzione verso il nostro stadio comunale che già è stato reso maggiormente fruibile per atleti e spettatori. In tal senso, più volte ci siamo confrontati con le realtà sportive condividendo, nonostante la consistenza economica dei lavori, la necessità di dotare il campo di un nuovo terreno di gioco in erba sintetica. Con la nuova programmazione che illustreremo a breve a tutte le società, auspichiamo di poter finalmente concretizzare questo straordinario obiettivo”. 

“Siamo impegnati – afferma l’Assessore Mario Vivone – a valorizzare e riqualificare ancora di più il nostro stadio comunale creando le migliori condizioni possibili per la sua fruizione da parte di tutti gli atleti e di tutte le società sportive. Il nuovo progetto approvato dall’Amministrazione Comunale, in tal senso, si inserisce pienamente nella programmazione avviata per rendere il nostro glorioso impianto davvero più bello e funzionale”. 

“L’attenzione per lo sport – conferma il Consigliere delegato allo Sport Giuseppe Malandrino – è massima ed è nostra intenzione favorire la pratica a ogni livello sostenendo le associazioni e gli atleti con il pieno accesso agli impianti, recependo istanze e condividendo soluzioni di crescita. In tal senso, riteniamo indispensabile dotare lo stadio comunale di Pontecagnano Faiano di un nuovo terreno a beneficio di tutte le nostre società sportive e delle compagini che, con la loro passione e i loro risultati anche su palcoscenici prestigiosi, danno lustro al nostro territorio”.

La rassegna Natale 2017-2018 al via con tre giorni di festeggiamenti

natale-nelle-citta-2017-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Prenderà il via con i festeggiamenti in onore di Maria Santissima Immacolata la rassegna Natale 2017-2018 a Pontecagnano Faiano. 

Primo momento delle celebrazioni, promosse dalla parrocchia dedicata alla Vergine e dal Comune, domani, venerdì 8 dicembre, con la tradizionale processione. Il corteo religioso partirà alle ore 16.30 dalla chiesa per attraversare le strade del centro cittadino, tra luminarie e colori natalizi, prima di rientrare per la solenne celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo monsignor Paolo De Nicolò e da Don Antonio Pisani. 

Particolarmente attesi anche gli appuntamenti civili. Sabato 9 dicembre, alle ore 20, il teatro San Paolo ospiterà “Le Pastorali di Natale” con la performance del noto soprano Katia Ricciarelli insieme ad Espedito De Marino Quartet. 

Entusiasmante, allo stesso modo, la giornata di domenica 10 dicembre con due iniziative offerte dalla Confcommercio di Pontecagnano Faiano e dal Centro commerciale naturale Pontecagnano C’entro. Dalle ore 17 spettacolo itinerante di musica popolare a cura dei Picarielli che, alle 19.30, si esibiranno in piazza Sabbato. A seguire spazio a Zeroproject con le cover del famoso cantante italiano. 

Tra gli altri eventi di questo week end inseriti nel cartellone natalizio predisposto dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica figurano i mercatini presso l’oratorio Virtus Nova, in programma domani, dalle ore 9 alle 13, e domenica, a partire dalle 10, “Il Presepe in Congrega” a cura della Proloco Etruschi di frontiera e del Centro commerciale naturale Pontecagnano centro.

Nei prossimi giorni ancora animazione, musica, giochi, shopping, spettacoli, artigianato, volontariato e tanto altro ancora grazie all’impegno del Comune, delle associazioni, degli esercenti, delle parrocchie e delle scuole che renderanno le festività natalizie in Città ricche di emozioni e all’insegna del divertimento, della partecipazione e della condivisione. 

“Un Natale a Pontecagnano Faiano – afferma il Primo Cittadino Ernesto Sica – da vivere come sempre con partecipazione, gioia, serenità e collaborazione per rendere questo periodo ancora più magico e indimenticabile”.

“Teniamoci per mouse”, l’eccellenza innovativa dell’IC “Pontecagnano Sant’Antonio”

teniamoci-per-mouse-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Ci sarà anche Pontecagnano Faiano alla quindicesima edizione del convegno “Teniamoci per mouse” in programma domani all’Università degli Studi di Milano Bicocca. 

Nel corso dei lavori, infatti, verrà condivisa la straordinaria esperienza dell’IC “Pontecagnano Sant’Antonio” nell’ambito della robotica e della didattica “aumentata” digitalmente che si è concretizzata attraverso l’utilizzo del robot umanoide Nao e delle aule 3.0.

 Saranno presenti il Dirigente scolastico Angelina Malangone, il Direttore dei servizi amministrativi generali Rosa Lembo, la referente per la formazione e progettazione Anna Troiano, che illustrerà la programmazione, e l’animatore digitale Alfonso Palumbo. 

A testimoniare la valenza della rete tra istituti, la partecipazione all’iniziativa dei Dirigenti scolastici dell’IC “Moscati”, Sergio Di Martino, e dell’IC Genovesi di San Cipriano Picentino, Alessandra Viola. 

Nella circostanza, trova conferma, ancora una volta, anche il sostegno da parte dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica in un’ottica di sinergia sempre più proficua a favore del miglioramento dei plessi e della crescita degli studenti.

Nell’ateneo lombardo, infatti, ci sarà l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba de Vivo per un saluto istituzionale e per rappresentare gli ottimi risultati del Comune di Pontecagnano Faiano, divenuto, oramai, attraverso una serie di progettualità didattiche, riferimento nazionale ed europeo. 

Una nuova occasione, dunque, per ribadire l’eccellenza innovativa del sistema scolastico cittadino.

Il processo di crescita tecnologica sul territorio vanta, a tal proposito, la collaborazione della stessa Università degli Studi di Milano Bicocca e, in particolare, dei docenti Paolo Ferri e Stefano Moriggi, che accompagnano le attività digitali dell’IC “Pontecagnano Sant’Antonio” e le proiettano verso un orizzonte nazionale ed europeo. 

Il convegno “Teniamoci per mouse” è promosso dall’Istituto Comprensivo di via Brianza (Bollate), con il patrocinio dell’Università di Milano Bicocca, il sostegno di Usr Lombardia e il supporto tecnologico di Rekordata. Il seminario è rivolto a tutti i docenti e vuole essere un momento di confronto con la scuola, coniugando l’innovazione tecnologica dei dispositivi mobili con le metodologie di didattica collaborativa e laboratoriale. Leit motiv dell’edizione 2017 è “Dire, fare, progettare – oltre il coding”.

I dieci anni del Museo Archeologico Nazionale

decimo-anniversario-museo-archeologico-pontecagnano-faiano-dicembre-2017-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Due giornate ricche di appuntamenti per celebrare i dieci anni del Museo Archeologico Nazionale degli Etruschi di Frontiera. 

A promuovere le iniziative la Direttrice Luigina Tomay con il sostegno e la collaborazione dell’Amministrazione, in particolare del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura e alla Biblioteca Lucia Zoccoli

Prima tappa sabato 2 dicembre con la staffetta dei bambini e l’incontro con le istituzioni. 

Gli alunni, alle ore 9.30, partiranno dal piazzale dell’IC “Picentia” e, dopo una sosta davanti al Comune, percorreranno le strade cittadine per raggiungere “il luogo più bello della Città”. Il Museo, in questa speciale occasione, si aprirà ancora una volta a ragazze e ragazzi degli istituti scolastici, che, quotidianamente, animano gli spazi museali e partecipano con entusiasmo a numerose attività didattiche anche nella Biblioteca Civica “Alfonso Gatto”. 

Dalle ore 19 alle 22, invece, è in programma Atmosfere sentimentali con l’inaugurazione della mostra di pittura di Romeo Basso. Atmosfere nitide e rigore formale caratterizzano le tele dell’artista, restauratore presso il laboratorio del Museo e pittore con all’attivo diverse mostre personali e collettive. Realizzate con tecnica fotografica ed estrema disciplina pittorica, le sue nature morte rappresentano un chiaro omaggio ai grandi maestri del genere, proponendosi come composizioni iperrealiste e al tempo stesso eclettiche. In occasione del suo decimo anniversario il Museo e la Città di Pontecagnano Faiano rendono omaggio ad un uomo che da anni si occupa con dedizione del restauro dei reperti archeologici provenienti dagli scavi ed esposti nelle sale. La serata si concluderà con una degustazione e con musica live. La mostra sarà visitabile fino al 14 gennaio 2018. 

Momento di grande interesse anche domenica 3 dicembre. Dalle ore 18 “Il Museo si racconta: gli scavi di Picentia, il nuovo allestimento, le prospettive future”. La storia recente di questo grande patrimonio sarà, infatti, al centro dell’incontro con i protagonisti della fase di progettazione e realizzazione del Museo e dell’allestimento. Saranno, inoltre, approfondite le attività di promozione svolte dal Museo, con focus dedicati ai progetti di valorizzazione già realizzati e alla programmazione futura. Saluti affidati al Direttore del Polo Museale della Campania Anna Imponente, al Sindaco Ernesto Sica e all’Assessora Lucia Zoccoli. Seguiranno gli interventi del professore Luca Cerchiai, del Direttore del Giffoni Experience Claudio Gubitosi, dell’ex sSvrintendente Giuliana Tocco e della Direttrice Gina Tomay. Dalle ore 19.30 alle 22, infine, videoinstallazione Gli “Imperdibili” del Map. I reperti più significativi del Museo saranno raccontati attraverso videoproiezioni che renderanno ancora più suggestivo il percorso di visita. L’installazione sarà visitabile per tutto il periodo delle festività natalizie fino al 14 gennaio 2018. A seguire brindisi di buon compleanno. 

Il programma previsto per celebrare il decennale del Map – afferma la Direttrice Luigina Tomy – intende innanzitutto raccogliere la Città intorno al suo Museo, richiamando il ruolo di catalizzatore culturale svolto dalla struttura nell’ambito della comunità picentina. Le iniziative saranno un’occasione di festa, ma anche di riflessione su potenzialità e obiettivi futuri che desideriamo condividere con l’intera comunità. Non mancherà qualche novità, fin da sabato mattina per i nostri piccoli ospiti, così come nella serata di domenica, quando sarà presentata una videoinstallazione dedicata agli Imperdibili del Map. Un ringraziamento particolare desidero rivolgere al Comune di Pontecagnano Faiano, che anche in questa occasione non ha fatto mancare il suo sostegno, condividendo con entusiasmo la proposta di celebrare questa importante ricorrenza”. 

Auguri di cuore – dichiara il Sindaco Ernesto Sica – alla nostra casa della cultura, al luogo più bello della nostra Città, al nostro tesoro più grande. La strada intrapresa è quella giusta e siamo davvero orgogliosi del significativo rapporto istituzionale tra Comune, Polo Museale della Campania e Direzione del Museo che è sempre più proficuo. Da parte nostra, come Amministrazione Comunale, siamo quotidianamente impegnati a sostenere questo straordinario patrimonio e, in tal senso, posso confermare con estrema soddisfazione che, a breve, daremo inizio ai lavori di riqualificazione di via Lucania per rendere l’area di accesso ancora più dignitosa”. 

Partecipiamo alle celebrazioni per i dieci anni del Museo con i bambini delle nostre scuole – dice l’Assessora Lucia Zoccoli – per ribadire il messaggio che questo luogo è davvero patrimonio di tutti, della nostra Città e dei Picentini. Il Museo deve confermarsi un grande riferimento per le giovani generazioni perché qui sono custoditi le nostre origini e la nostra storia. L’augurio più sentito per il decimo anniversario è che possa continuare a crescere attraverso il consolidamento di una sinergia istituzionale che ha reso possibili, fino ad ora, tanti risultati straordinari come il trasferimento della biblioteca civica e tante iniziative che lo hanno fatto conoscere anche a coloro ai quali non era giunta la sua suggestione e grande valenza culturale”.

Città cardioprotetta, sottoscritto il protocollo d’intesa: più tutela per la salute pubblica

via-picentia-santantonio-pontecagnano-faiano-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Pontecagnano Faiano si candida a divenire una Città cardioprotetta.

Grazie all’impegno del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alle Politiche sociali Francesco Pastore, è stato, infatti, sottoscritto al Comune il protocollo d’intesa tra l’Amministrazione e l’Associazione “Angeli del cuore onlus”.

L’accordo è rivolto sia alla diffusione della cultura dell’emergenza attraverso strumenti e conoscenze di primo soccorso cardiaco sia all’attivazione di uno sportello di ascolto e assistenza socio-sanitaria.

Il piano vanta una proficua sinergia istituzionale con Perugia, ente riferimento nazionale del progetto, che era rappresentato alla conferenza dal Presidente di “Angeli del cuore onlus” e Consigliere delegato del Comune umbro Carmine Camicia. Per l’associazione era presente anche il referente Adolfo Stellato.

Sono, inoltre, intervenuti il Presidente dell’Azienda speciale “Farmacia Pontecagnano Faiano” Gerardo Ragosa, la Direttrice Rosaria Falace e il membro del Cda Giovanni Giordano che ha predisposto l’iniziativa.

Venerdì 1 dicembre 2017, alle ore 10.30, a tal proposito, presso la Farmacia Comunale in località Sant’Antonio, avrà ufficialmente inizio il percorso per rendere il territorio più sicuro attraverso l’inaugurazione della prima colonnina salvavita, contenente un defibrillatore, che potrà essere utilizzata, in caso di emergenza, da operatori sanitari e cittadini opportunamente formati.

In sala, questa mattina, c’erano, inoltre, il Presidente della Consulta Comunale degli Anziani Domenico Landi e altre rappresentanze associative.

Grande soddisfazione da parte del Primo Cittadino Ernesto Sica “per un progetto di straordinaria valenza sociale che, attraverso una proficua rete, di cui siamo davvero orgogliosi, si prefigge di tutelare la salute dei nostri cittadini e ci spinge a consolidare la collaborazione avviata per concretizzare gli obiettivi indicati nel protocollo e ampliarne il raggio di azione”.

E’ l’ennesimo passo avanti – ha ribadito l’Assessore Francesco Pastore – di una programmazione che coinvolge Comune, associazioni, enti, consulte, Piano di Zona e cittadini a favore di un miglioramento complessivo di tutti i servizi alla persona. ‘Progetto Cuore’, in tal senso, assume un’importanza fondamentale e siamo impegnati ad estenderlo ad altre aree e strutture del territorio. La salute dei cittadini viene prima di tutto e anche la tutela di una sola vita umana vale l’investimento nell’acquisto dei defibrillatori”.

E’ un sogno – le parole del Presidente Carmine Camicia – che finalmente si realizza anche a Pontecagnano Faiano. A Perugia e in altre realtà abbiamo raggiunto risultati straordinari che sicuramente verranno riproposti su questo territorio, dove forte è l’impegno per la salvaguardia della Comunità. Andremo avanti formando un esercito di volontari esperti nell’utilizzo dei defibrillatori di cui dovranno essere dotate sempre più zone e strutture pubbliche e private anche attraverso le agevolazioni che sono al centro dell’agenda nazionale”.

Adolfo Stellato, referente di “Angeli del Cuore onlus” ha, dunque, illustrato le attività dello sportello di ascolto “che rappresenterà un fondamentale punto di assistenza, informazione e formazione”.

Orgogliosi di essere il primo punto sul territorio ad ospitare una colonnina salvavita e a sostenere un progetto così importante” è quanto, invece, espresso dalla Direttrice della Farmacia Comunale Rosaria Falace mentre il Direttore Gerardo Ragosa ha rivolto apprezzamento “per la vicinanza e l’operato dell’Amministrazione a favore di una farmacia che continua a crescere e mette a disposizione del territorio risorse per la difesa della salute pubblica”.

La preoccupante escalation microcriminale richiede interventi immediati

furti-in-appartamento-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Una preoccupante escalation di episodi di microcriminalità che richiede azioni di contrasto immediate. 

E’ la sintesi della missiva inoltrata questa mattina dal Sindaco Ernesto Sica al Prefetto di Salerno Salvatore Malfi

“A nome della mia Comunità – ha spiegato il Primo Cittadino – le rappresento la grave situazione sociale che si è venuta a creare sul nostro territorio. Non si contano più, infatti, i furti ai danni di abitazioni, depositi, negozi e auto che hanno determinato un clima di notevole sconforto ed esasperazione tra residenti e imprenditori”. 

 “In particolare – ha proseguito il Sindaco Sica – stando anche alle numerose segnalazioni dei cittadini, reputo necessaria una più incisiva attività di monitoraggio in alcune aree, soprattutto periferiche, già oggetto di verifiche da parte della Polizia Municipale, dove sono presenti nuclei di cittadini stranieri la cui liceità dei comportamenti e movimenti quotidiani appare alquanto dubbia. Ritengo che tale situazione possa essere affrontata, congiuntamente a tutte le Forze di Polizia, con la convocazione di un tavolo per rappresentarle meglio le criticità e definire un ulteriore rafforzamento delle misure di vigilanza. Sono certo del suo interessamento, come più volte dimostrato nelle precedenti circostanze con importanti risultati”. 

Già nei mesi scorsi, infatti, l’Amministrazione Comunale, in concomitanza con un incremento dei fenomeni delinquenziali sul territorio che poteva mettere a rischio una condizione di sicurezza generale ritenuta complessivamente ancora positiva dagli organi preposti,  aveva chiesto e ottenuto, in una serie di incontri istituzionali in Prefettura, rassicurazioni agli organi competenti ottenendo riscontri di rilievo in termini di una presenza più capillare di tutte le Forze di Polizia. 

“Adesso – spiega il Primo Cittadino – è indispensabile riaffermare tutte le azioni congiunte che, già in passato, hanno favorito migliori condizioni di vivibilità. Il nostro impegno per la sicurezza cittadina resta prioritario. L’attivazione dei sistemi di videosorveglianza in punti nevralgici del territorio, con la volontà di ampliarne l’azione, il costante lavoro quotidiano per consolidare la sinergia istituzionale tra Comune e Forze dell’Ordine e un’attività più forte di controllo e verifiche da parte della Polizia Municipale e degli uffici comunali nelle aree a rischio lo testimoniano appieno. Andremo avanti, con determinazione, senza fermarci perché ogni famiglia ha il diritto di vivere serena e tranquilla in casa e fuori”.

Domenica al Museo la Giornata contro la violenza sulle donne

pontecagnano-museo-archeologico-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Una serata all’insegna della cultura, del teatro e della musica per celebrare la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. 

L’iniziativa è in programma domenica 26 novembre 2017 presso il Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di Frontiera. 

A promuoverla l’Amministrazione Comunale, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alle Pari Opportunità Lucia Zoccoli, in sinergia con il Museo guidato dalla Direttrice Luigina Tomay, l’Ogepo dell’Università degli Studi di Salerno diretto dalla professoressa Maria Rosaria Pelizzari, Manden Diritti civili e Legalità presieduto dall’avvocato Grazia Biondi, L.a.a.v. Officina Teatrale, Sonora Junior Sax, l’Associazione Insieme presieduta da Marianna Rago e Donation Italia guidata dal Presidente Luigi Bisogno.

Sarà, inoltre, presente l’avvocato Stefania De Martino di Spazio Donna che,  insieme all’Assessora Zoccoli, condurrà la fase delle riflessioni “Noi ci siamo”.  

Ad aprire l’evento, alle ore 18, la performance “Euthalia Fiore che sboccia” di L.a.a.v. Officina Teatrale con la regia di Viviane Cammarota e la voce dell’attrice Antonella Valitutti. 

Alle ore 19, invece, spazio a Sonora Junior Sax diretta dal maestro Domenico Luciano coadiuvato dai maestri Luigi Cioffi e Nicola De Giacomo. Tra i novanta elementi protagonisti dell’esibizione ci saranno anche cinque giovani di Pontecagnano Faiano. Si tratta di Giorgia Corrente, Sara Corrente, Claudia Fiondo, Valentina Malandrino e Giacomo Mele. 

“Siamo orgogliosi – dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica – del lavoro svolto e dei risultati raggiunti dalla nostra Amministrazione in tema di pari opportunità. Particolarmente compiaciuti per aver ricevuto via libera da parte dei giudici del Tribunale di Salerno alla costituzione di parte civile del nostro Ente, attraverso l’Associazione Fedra, nel processo di abusi su una nostra minore. E’ un risultato di grande  civiltà che ci fa riflettere e, allo stesso tempo, ci sprona a fare sempre meglio, a guardare avanti, e stimolare anche altri Enti e soggetti a fare la loro parte”. 

“Questa serata – conferma l’Assessora Lucia Zoccoli – ci consente di riflettere e di fare ilpunto della situazione. Lo facciamo alla presenza di tanti giovani perchè è a loro che dobbiamo inculcare il desiderio per il rispetto di ogni essere umano. Rivolgo un particolare ringraziamento alla dottoressa Tomay per averci voluto accompagnare in questa giornata, a Grazia Biondi per lo sforzo quotidiano a favore dei diritti delle donne e così anche a Stefania De Martino di Spazio Donna, che rappresentano per me riferimenti a cui guardo con interesse e rinnovata gratitudine. Lo stesso vale per l’Ogepo che è al nostro fianco costantemente e a tutte le altre Associazioni per avermi fatto sentire meno sola nel difficile compito di Assessora alle Pari Opportunità. È stato difficile creare una rete tra donne impegnate, anche di diversa estrazione politica, ma sono convinta che solo così è possibile abbattere il muro di omertà,  menefreghismo, pressapochismo che avvolge le questioni di genere e il cammino dell’affermazione dei diritti delle donne”.  

La Città cardioprotetta, l’impegno dell’Amministrazione e la sinergia col Comune di Perugia

cuore-defibrillatore-vivimediaPONTECAGNANO FAIANO (SA). Un’iniziativa denominata “Progetto Cuore” volta alla tutela della salute e alla diffusione della cultura dell’emergenza attraverso strumenti e conoscenze di primo soccorso cardiaco. 

Uno sportello dedicato all’ascolto, all’assistenza socio-sanitaria su patologie motorie e intellettive, alla promozione di attività di cura, prevenzione, screening malattie, sensibilizzazione, consulenza ai cittadini portatori di disabilità, alle loro famiglie e agli operatori di servizi pubblici e privati operanti nel sociale. 

Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa che verrà sottoscritto domani, venerdì 24 novembre, alle ore 11, a Palazzo di Città dal Sindaco Ernesto Sica, presente insieme all’Assessore alle Politiche sociali Francesco Pastore, e dal Presidente dell’Associazione “Angeli del Cuore onlus” Carmine Camicia. 

Alla conferenza stampa parteciperanno anche il Presidente dell’Azienda speciale “Farmacia Pontecagnano Faiano” Gerardo Ragosa e la Direttrice Rosaria Falace. 

Pontecagnano Faiano, in tal senso, si appresta a divenire Città cardioprotetta. 

Venerdì 1 dicembre 2017, alle ore 10.30, infatti, presso la Farmacia Comunale in località Sant’Antonio, avrà ufficialmente inizio il percorso per rendere il territorio più sicuro attraverso l’inaugurazione della prima colonnina salvavita, contenente un defibrillatore, che potrà essere utilizzata, in caso di emergenza, da operatori sanitari e cittadini opportunamente formati. 

Nel perseguimento delle finalità programmate, verrà consolidata una sinergia istituzionale con Perugia dove il “Progetto cuore” rappresenta un riferimento di fondamentale importanza attraverso l’impegno dell’Amministrazione e, in particolare, dello stesso Presidente di “Angeli del Cuore onlus” Carmine Camicia che riveste l’incarico di Consigliere delegato del Comune umbro. 

“E’ un piano di straordinaria valenza sociale – commenta il Primo Cittadino Ernesto Sica – che, attraverso una proficua sinergia, di cui siamo davvero orgogliosi, si prefigge di tutelare la salute dei nostri cittadini. Nostra intenzione è rafforzare la collaborazione con ‘Angeli del Cuore onlus’, con tutte le rappresentanze dell’associazionismo impegnate nell’assistenza socio-sanitaria e con il Comune di Perugia per concretizzare gli obiettivi indicati nel protocollo d’intesa”. 

“Siamo orgogliosi – le parole del Consigliere delegato al ‘Progetto Cuore’ del Comune di Perugia Carmine Camicia – di essere testimoni e protagonisti di un evento così importante per Pontecagnano Faiano. Perugia, anche grazie a queste iniziative, diventa sempre più Città pilota nella cultura dell’emergenza di primo soccorso cardiaco e modello a livello nazionale. Un vanto per noi essere riusciti a far capire quanto sia importante intervenire tempestivamente e in maniera corretta in caso di arresto cardiaco. Bastano cinque minuti per salvare una vita umana. Minuti importanti, durante i quali è necessario essere in grado di saper usare correttamente un defibrillatore e, soprattutto, avere quante più colonnine salvavita distribuite sul territorio”.