eventi & appuntamenti

 

VIETRI SUL MARE (SA). “Vietri in Scena”: martedì 28 nella Villa comunale il concerto de “The Caponi Brothers – Swing & Soda”

Penultimo appuntamento con la quinta edizione di “Vietri in scena”, la kermesse di spettacoli che si tiene ogni anno a Vietri sul Mare, voluta dal sindaco Giovanni De Simone, dall’assessore alla Cultura e al Turismo Antonello Capozzolo e diretta artisticamente dal maestro Luigi Avallone.

La kermesse che si tiene alla Villa comunale, con il suo splendido panorama a picco sul mare, all’ingresso della cittadina costiera, vedrà martedì 28 luglio alle ore 21,00, esibirsi The Caponi Brothers – “Swing & Soda”, ovvero Domenico Tammaro – voce; Giuseppe Di Capua – piano; Gianfranco Campagnoli – tromba/flicorno; Tommaso Scannapieco – contrabbasso e Vincenzo Bernardo – batteria.

Il nome della band è ispirato a Totò e Peppino; le sonorità jazz e swing espresse dal gruppo, la passione per la musica di Renato Carosone e Fred Buscaglione, ma anche una buona dose di sana ironia, fanno dello spettacolo proposto un mix di divertimento assicurato, grazie alle abilità dei componenti del gruppo che sono tra i docenti dei più importanti Conservatori del Sud Italia, primo tra tutti il “Martucci” di Salerno.

Ed  è proprio il conservatorio salernitano ad essere un partner importante di tutta l’edizione di “Vietri in scena”, che il maestro Avallone ha voluto dedicare al grande Ennio Morricone. La serata è presentata da Nunzia Schiavone ed è organizzata nel pieno rispetto delle misure anti covid-19 prescritte.

I posti disponibili per consentire le distanze di sicurezza sono 130, per cui è consigliabile arrivare con un po’ di anticipo in quanto non è possibile la prenotazione dei posti.

INGRESSO GRATUITO

“Le vite di Villa Galise” il 30 luglio alla Basilica dell’Olmo

Il volume presenta un dipinto inedito di Matteo Apicella … e tante aperture nel verde.


In un suggestivo connubio tra Arte, Storia e Società, giovedì 30 luglio 2020 a Cava de’ Tirreni saranno al centro dell’attenzione un dipinto inedito del prestigioso pittore metelliano Matteo Apicella, l’evocazione della storica dimora di Villa Galise, la proposta di nuovi itinerari turistico-culturali.

Alle ore 18,30, tra le suggestioni del chiostro cinquecentesco della Basilica di Maria Santissima dell’Olmo, sita al termine di Corso Umberto I di Cava de’ Tirreni, su iniziativa del Comune di Cava e con il patrocinio dell’Associazione Giornalisti di Cava de’ Tirreni e Costa d’Amalfi “Lucio Barone”, sarà presentato il volume “Le Vite di Villa Galise – Atti e risultanze del Convegno del 17 maggio 2018”, curato da Giuseppe Apicella (figlio del pittore), Lucia Avigliano (studiosa della storia di Cava), Eugenio Canora (consigliere comunale e ideatore dell’iniziativa), Stefano Esposito e Anna Ferrara (scopritori del quadro e rispettivamente esperto d’arte e nipote della donna rappresentata nel dipinto), Gaetano Guida (autore dell’impaginazione e della grafica), Franco Bruno Vitolo, operatore culturale e editor del volume.

Interverranno, oltre agli autori, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Armando Lamberti, il Rettore della Basilica di Maria SS. dell’Olmo Padre Adriano Castagna, il Presidente dell’Associazione Giornalisti “Lucio Barone” Emiliano Amato. La manifestazione sarà condotta da Franco Bruno Vitolo.

Oggetto del Convegno e del libro è la scoperta di un quadro inedito del Maestro Matteo Apicella, rappresentante una giovane che ricama. L’opera fu realizzata all’interno della storica Villa Galise in frazione Rotolo di Cava de’ Tirreni negli anni quaranta del secolo scorso e la ricamatrice si rivelò essere Ersilia Manzo, la figlia del fattore operante nella Villa. Al momento della scoperta, avvenuta a casa di sua nipote Anna Ferrara e grazie al riconoscimento operato dal prof. Stefano Esposito, Ersilia Manzo, oramai novantenne, era ancora in vita, per cui poté testimoniare e confermare di persona la genesi del quadro e partecipare al convegno, tenutosi il 17 maggio nella Sala di Rappresentanza del Comune di Cava. Purtroppo, l’anno dopo è scomparsa e all’incontro di giovedì 30 luglio sarà presente solo nei cuori e nel ricordo…

L’iniziativa sarà anche l’occasione sia per rievocare la figura artistica di Matteo Apicella, non solo poetico cantore delle suggestioni della Valle Metelliana e del Borgo, ma anche pittore il cui prestigio ha anche valicato i confini nazionale, sia per proporre una serie di itinerari apicelliani, alla scoperta e riscoperta dei luoghi e degli angoli rappresentati dal nostro “signore dei pennelli”.

Insomma, un ponte tra passato, presente e futuro, un’occasione da non perdere per aggiungere un prezioso tassello all’identità della Vallata Metelliana… e ottenere in omaggio quel colorato gioiellino della memoria che è il volume “Le vite di Villa Galise”…

VIETRI SUL MARE (SA). Vietri in Scena: martedì 21 luglio ore 21,00 il Trio di Salerno alla Villa comunale

“Vietri in scena”, la rassegna di spettacoli che si tiene ogni anno a Vietri sul Mare, su impulso del sindaco Giovanni De Simone e dell’assessore alla Cultura e al Turismo Antonello Capozzolo, diretta artisticamente dal maestro Luigi Avallone e presentata da Nunzia Schiavone, torna martedì 21 luglio alle ore 21,00 con un grande concerto del Trio di Salerno, composto da Sandro Deidda al sax, Guglielmo Gugliemi al pianoforte e Aldo Vigorito al contrabbasso.

Il Trio di Salerno – formato da tre grandi artisti del panorama jazzistico internazionale – nasce nel 2007, quando a Guglielmo Guglielmi venne chiesto di realizzare un progetto in occasione degli “Incontri Internazionali della Musica”: di qui il sodalizio musicale che ancora oggi riscuote grande successo di pubblico.

Il primo album del gruppo è “Cantabile”, 10 brani di ascolto fruibile, studiati nei minimi dettagli.

Nel 2011, invece, esce “Luna Nuova”, ricca di evocazioni latine seguito dal terzo progetto musicale – “Tre” – nel 2016. “Vietri in scena”, che è realizzata in collaborazione con il Conservatorio di musica di Salerno “Giuseppe Martucci”, si tiene alla Villa comunale di Vietri sul Mare – ad ingresso gratuito – ed è gestita nel pieno rispetto delle misure anti Covid-19 prescritte.

I posti disponibili per consentire le distanze di sicurezza sono 130.

Ingresso gratuito.

VIETRI SUL MARE (SA). Vietri in Scena. La musica classica protagonista giovedì con il Quintetto Martucci

Terzo appuntamento con “Vietri in scena“, la rassegna di spettacoli che si tiene ogni anno a Vietri sul Mare.

La mainfestazione, fortemente voluta dal sindaco Giovanni De Simone e dell’assessore alla Cultura e al Turismo Antonello Capozzolo, diretta artisticamente dal maestro Luigi Avallone e presentata da Nunzia Schiavone, è stata realizzata in compartecipazione con il Conservatorio di musica di Salerno “Giuseppe Martucci”, una collaborazione che va avanti da oltre quarant’anni.

Il concerto vedrà esibirsi sul palco della splendida Villa comunale, a picco sul mare, giovedì 16 luglio alle ore 21,00, il Quintetto Martucci, composto da Gaetano Falzarano – clarinetto;
Tommaso Troisi – violino;
Olena Vesna – violino;
Francesca Senatore – viola;
Francesca Taviani – violoncello.

Inprogramma musiche di  G. Salieri, F.Danzi, W. A. Mozart.

Il concerto verrà proposto nel pieno rispetto delle misure anti covid-19 prescritte. I posti disponibili per consentire le distanze di sicurezza sono 130, per cui si consiglia di arrivare con un po’ di anticipo perché non è possibile prenotarsi agli eventi.

Ingresso gratuito.

VIETRI SUL MARE (SA). Vietri in Scena: lo straordinario duo Buzzurro-Milici in concerto alla Villa comunale martedì 14 luglio

Sarà il duo di musicisti siciliani, formato da Francesco Buzzurro alla chitarra e Giuseppe Milici all’armonica a bocca, ad essere protagonista martedì 14 luglio alle ore 21,00 della seconda serata di concerti in programma per la quinta edizione della rassegna “Vietri in scena”, organizzata insieme al Conservatorio di musica di Salerno “Giuseppe Martucci”.

Un’anticipazione di data imprevista (il duo avrebbe dovuto esibirsi il 28 luglio), che regalerà agli spettatori della Villa comunale di Vietri sul Mare una splendida serata all’insegna della buona musica. Milici vanta collaborazioni con l’orchestra della Rai, Gino Paoli, i Dirotta su Cuba, Ivan Segreto solo per citarne alcune e il concerto in duo con il chitarrista agrigentino-siciliano, virtuoso della chitarra, che suona seguendo via via le diverse inclinazioni dal jazz, al folk, alla musica da cinema, si preannuncia straordinario.

La manifestazione condotta da Nunzia Schiavone, che come di consueto porta la firma del direttore artistico Luigi Avallone, è sostenuta da tutta l’amministrazione comunale, primi fra tutti il sindaco del Comune costiero, Giovanni De Simone e l’assessore alla Cultura e al Turismo Antonello Capozzolo. Il concerto è organizzato nel pieno rispetto delle misure anti covid-19 prescritte; i posti disponibili per consentire le distanze di sicurezza sono 130, esauriti i quali non sarà consentito l’accesso.

Ingresso gratuito.