Politica & Amministrazione

 

CAVA DE’ TIRRENI (SA). Al Comune consegna dei doni per le famiglie bisognose

Si è tenuta questa mattina, venerdì 13 dicembre 2019, presso l’Aula Gemellaggi del Palazzo di Città, la Conferenza Stampa della Consegna dei Doni al Comune per le famiglie bisognose, da parte dell’Associazione Inner Wheel del Presidente Loreta Ciancone. Erano presenti l’Assessore alle Politiche Sociali Antonella Garofalo e altri membri dell’associazione tra cui la Dottoressa Leonarda Scrocco.

Oltre duecento doni di varie tipologie divisi per sesso ed età che, attraverso il lavoro certosino e discreto da parte delle operatrici dei Servizi Sociali, Dottoresse Iolanda Grauso e Giovanna Giordano, saranno consegnati alle famiglie con particolari disagi economici.

“E’ un momento di partecipazione – afferma l’Assessore Antonella Garofalo – per queste donne che hanno fatto un gesto speciale per le famiglie bisognose, donando in modo incondizionato con amore assoluto”.

Seguirà, successivamente, la consegna dei regali prima dei giorni festivi per lanciare il messaggio del gesto amorevole e di apertura verso quanti non vivono un quotidiano sereno.

“Lieti di partecipare – dichiara la Dottoressa Leonarda Scrocco – all’iniziativa Regalo Sospeso, diffondendo il nostro messaggio principale che è quello di donare, aprirsi e volersi bene. Ringraziamo soprattutto l’Amministrazione per l’apertura verso queste iniziative”.

E’ stata anche l’occasione per parlare di tutela dell’Ambiente, con l’Assessore al ramo Nunzio Senatore, per un ulteriore azione nobile promossa dalla stessa associazione Inner Wheel che, nei giorni scorsi, si è presa cura delle aiuole attorno alla Fontana dei Delfini, in piazza Vittorio Emanuele III, con la piantumazione di varie piante, grazie alle quali ha voluto lanciare un messaggio di amore, attenzione e valorizzazione dei beni della città dei portici.

NOCERA SUPERIORE (SA). Dal villaggio di Babbo Natale alla cantata degli zampognari: il Natale di Nocera Superiore è all’insegna della tradizione

Il Natale in Città targato Nocera Superiore inizia domani, venerdì 13, nella biblioteca comunale Aldo Moro, con l’apertura del Giardino Incantato ed il Villaggio di Babbo Natale e terminerà il 6 gennaio con l’arrivo della Befana per i più i piccoli a corso Matteotti, passando per la tradizione degli zampognari, i concerti in chiesa e l’accensione dell’Albero della Vita a Camerelle.

Una lunga cavalcata di eventi scandita da spettacoli, musica live e momenti di gioco dedicati ai bambini.

Da domani, venerdì 13 fino al 23 dicembre – ogni venerdì, sabato e domenica dalle 17:30 alle 22 – Santa Claus apre le porte della sua casa, all’interno della biblioteca comunale, per raccogliere le letterine dei bambini e per gli ormai classici selfie di Natale.

Il 14 dicembre, nella chiesa Maria SS.ma di Costantinopoli, va in scena il Concerto di Natale ‘Cantate Domini’ a cura del maestro Raffaele Colella.

Il 15 è la volta della tradizionale fiaccolata verso Camerelle con l’accensione dell’Albero della Vita mentre il 18, nella Basilica di Materdomini, i ragazzi del liceo Galizia si esibiranno nel loro personale Concerto di Natale.

Spazio alla comicità di Angelo Di Gennaro e Felice D’Amico, invece, il 22 dicembre a via Roma: insieme al duo anche animazione per i bambini e musica.

Il 26 dicembre è la volta di Espedito De Marino protagonista delle ‘Pastorali di Natale’ all’interno del Battistero paleocristiano di Santa Maria Maggiore.

Nell’altra cornice sacra, quella della Basilica di Materdormini, il 2 gennaio, largo alla tradizione con la Cantata degli Zampognari, mentre si torna all’animazione per bambini il 4 gennaio, a via Russo, ed il 6, a corso Matteotti, con la Befana.

CAVA DE’ TIRRENI (SA). Si estende la rete fognaria

Sono in corso i lavori per la realizzazione della nuova condotta fognaria per acque nere in via Caliri e parte di via Carleo, da parte di Ausino, per un importo di circa 130 mila euro, alla quale tutti i condomini e le abitazioni della zona che hanno compartecipato alle spese per le proprie competenze, dovranno collegarsi.

A breve saranno cantierati i lavori per nuove condotte fognarie a servizio delle frazioni di Corpo di Cava, San Cesareo, Castagneto, mentre sono in corso le gare per la realizzazione dei lavori fognari anche alle frazioni Annunziata e San Pietro.

“La rete fognaria – afferma l’Assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore – è una questione annosa per la nostra città e scontiamo decenni di inerzia con ampie zone, soprattutto collinari e frazionali, che non hanno collegamenti e devono utilizzare le vasche settiche. Con Ausino, che ha la competenza per la gestione della rete fognaria e lo smaltimento delle acque reflue ai depuratori consortili, stiamo approntando un piano per estendere sempre di più la rete fognaria per permettere ai cittadini di collegarsi”.

CAVA DE’ TIRRENI (SA). In rete con Destinazione Sud Salerno

E’ stata presentata, il 5 dicembre, l’adesione della Città di Cava de’ Tirreni all’Associazione territoriale di scopo “Destinazione Salerno” che fa parte della Rete Destinazione Sud.

“Con Destinazione Salerno – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – entriamo a far parte di una rete consolidata di marketing territoriale che ci permette di essere attori con le nostre bellezze storico architettoniche, la nostra storia, in un più ampio contesto, facendo rete con altri comuni e partecipando a progettualità di promozione turistica. Con questa adesione si aprono prospettive ed opportunità anche per le aziende, i commercianti, gli imprenditori, i produttori, che possono partecipare al progetto, entrare a far parte della rete, promuovere e valorizzazione delle proprie attività”.

Il 17 e 18 dicembre prossimi, la Città di Cava de’ Tirreni, sarà presente a “Spazio Campania”, la vetrina permanente delle eccellenze campane in piazza Fontana

La Rete Destinazione Sud, che ha costruito tre destinazioni con i relativi portali: Destinazione Sele/Tanagro/Vallo di Diano, Destinazione Cilento e Destinazione Salerno a cui aderiscono complessivamente 132 Comuni, ma anche imprenditori, rappresentati dell’associazionismo, fondazioni, università, liberi professionisti, ordini professionali, dirigenti e semplici cittadini.

“Grazie all’adesione di Cava de’ Tirreni a Destinazione Salerno – afferma Michelangelo Lurgi, presidente di Rete Destinazione Sud – anche il territorio cavese sarà messo in rete ed entrerà a far parte di un progetto di promozione articolato, strutturato, consolidato, che in 5 anni ha prodotto 500 incontri, ad una programmazione turistica che si rivolge ai professionisti e stakeholder del settore. Una opportunità aperta a tutte le realtà economiche del territorio, dalle aziende, ai commercianti, dai piccoli ai grandi produttori che, a costo zero, possono promuovere le proprie attività, basta semplicemente aderire ed in questo modo saranno anche sempre informate delle possibilità di partecipare a progetti e finanziamenti regionali, nazionali ed europei destinati al turismo e alla promozione”.

CAVA DE’ TIRRENI (SA). RICICLAMIAMO”, dodici mesi per baciare l’ambiente e la tua città

L’Amministrazione Servalli e la Metellia Servizi, hanno presentato stamattina presso il Monastero di San Giovanni, al Borgo Grande, “RICICLAMIAMO – Dodici mesi per baciare l’ambiente e la tua città”, il Calendario 2020 firmato da Metellia Servizi e dedicato alla raccolta differenziata e alla salvaguardia dell’Ambiente.

Il progetto della municipalizzata torna per il secondo anno, ma con una novità. “Riciclamiamo 2020” nasce, infatti, dalla sinergia e dalla collaborazione con gli Istituti comprensivi e gli Istituti di Istruzione secondaria superiore del territorio cittadino. Gli studenti, sulla base di un apposito regolamento e all’interno di una cornice comune, hanno ideato sia il visual che la parte testuale, con messaggi di informazione e di sensibilizzazione al riciclo ed al rispetto delle norme ed agli orari di conferimento dei rifiuti differenziati. Ad ognuna delle strutture scolastiche che hanno aderito all’iniziativa sono stati assegnati 2 mesi, corrispondenti a due differenti materiali.

Oltre 150 i lavori pervenuti da parte degli allievi dei 7 Istituti scolastici coinvolti, tutti caratterizzati da grande consapevolezza della tematica e profondo senso di responsabilità nell’affrontarla, tra i quali sono stati selezionati i 13 utilizzati per la realizzazione della copertina e dei dodici mesi di “Riciclamiamo 2020”, secondo l’assegnazione di seguito riportata:

Mese

Istituto

Materiale

Copertina

IIS Della Corte – Vanvitelli

Gennaio

Istituto comprensivo Giovanni XXIII

Multimateriale

Febbraio

Istituto comprensivo Trezza – Carducci

Vetro

Marzo

Scuola secondaria di I grado A. Balzico

Carta

Aprile

IIS G. Filangieri

Frazione organica umida

Maggio

Liceo Scientifico A. Genoino

RAEE

Giugno

Liceo Scientifico A. Genoino

Rispetto

Luglio

IIS De Filippis – Galdi

Risorsa

Agosto

IIS G. Filangieri

Responsabilità

Settembre

Istituto comprensivo Trezza – Carducci

Pile

Ottobre

IIS De Filippis – Galdi

Farmaci

Novembre

IIS Della Corte – Vanvitelli

Secco Indifferenziato

Dicembre

Istituto comprensivo Giovanni XXIII

Centro di Raccolta

Nel corso della presentazione è stato, inoltre, lanciato il progetto del Calendario Metellia per il 2021 che vedrà nuovamente coinvolti gli Istituti comprensivi e superiori di Cava de’Tirreni.

“La raccolta differenziata – ha affermato il Sindaco Servalli – è soprattutto una questione culturale, e ogni giorno siamo impegnati a promuovere la necessità del riciclo come unica strada percorribile per la salvaguardia dell’ambiente, soprattutto investendo sulle nuove generazioni. Con questo calendario cogliamo due aspetti importanti: educare, attraverso la partecipazione, i giovani studenti e coinvolgere le famiglie, i cittadini, e quindi gli adulti. Nonostante la nostra città raggiunga una elevata percentuale di raccolta differenziata, bisogna che si acquisisca maggiormente la consapevolezza del rispetto delle regole evitando di conferire rifiuti fuori orario e peggio ancora senza differenziare. Un danno non solo all’igiene e al decoro della città, ma anche alle casse comunali che sono costretti a spese ulteriori che potrebbero essere evitate e produrrebbero un risparmio per tutti i cittadini”

“Siamo molto soddisfatti ed orgogliosi – ha dichiarato l’Amministratore unico della Metellia Servizi, Giovanni Muoio – del calendario realizzato in collaborazione con le scuole del territorio. La partecipazione registrata dall’iniziativa, sia in termini di numero dei lavori pervenuti che di qualità degli stessi, è una dimostrazione tangibile del proficuo percorso che insieme, la società e le strutture scolastiche cittadine, stanno compiendo. Questo ci spinge a fare ancora di più e ancora meglio. Per il calendario del 2021, infatti, l’idea è quella di assegnare agli istituti dei compiti operativi in tema di rispetto per l’ambiente e raccolta differenziata, che poi gli studenti tradurranno nelle pagine del nuovo calendario”.